primitivo puglia

PRIMITIVO 2018

€ 18,00

Nome vino: PRIMITIVO
Certificati: Vino biologico, vegan (senza chiarificanti animali)
Denominazione: IGP Puglia
Premi: 89 James Suckling, 88 Veronelli, 3 grappoli Bibenda, 16.5/20 Jancis Robinson
Tipo di Uve: Primitivo
Fermentazione: 15 giorni in legno americano
Affinamento: Acciaio per un anno, bottiglia
Alcool: 13,5% vol
Caratteristiche sensoriali: Colore rosso rubino tendente al granato, con sentori di frutti rossi maturi, ciliegie sotto spirito, spezie e cioccolato.
In bocca è armonico, strutturato ed elegante. Non presenta residuo zuccherino.
Abbinamenti gastronomici: Carni di manzo, piatti finemente elaborati da bravi chef, particolari esperimenti casalinghi, nel quale si devono preservare note delicate e decise nel piatto.
Abbinamenti sociali: Pasti in ristoranti gourmet ed occasioni speciali in famiglia.

 

Descrizione prodotto

Vino Bio rosso dal carattere alcolico, caldo, di struttura e ricco di sostanze fenoliche.

I suoi aromi di frutta rossa matura e la sua morbidezza lo hanno reso il vitigno pugliese più famoso al mondo.

E’ ottenuto da uva Primitivo, coltivata in ambiente caldo-arido e con una bassa carica di gemme per ettaro: ciò dà origine ad uve ricche di sostanze estrattive ed aromatiche le quali conferiscono al vino struttura. La conduzione biologica dei nostri vigneti contribuisce a preservare il vero corredo aromatico di questo vitigno.

Nella nostra cantina la sua vinificazione avviene portando a completa fermentazione tutti gli zuccheri naturali dell’uva, ottenendo un vino senza residuo zuccherino e quindi più secco, austero, adatto per essere accompagnato con i pasti.

Dà il meglio di sé con carni di manzo, sughi robusti di carne e parmigiana di melanzane.

LA VIGNA DAL QUALE HA ORIGINE

Territorio: Terre del Gargano
Agricoltura: biologica
Concimazione: vinacce e favino
Allevamento: controspalliera
Potatura: cordone speronato
Densità di impianto: 4000 piante per Ha
Produzione/ettaro: 80 q
Terreno: argilloso
Epoca di vendemmia: metà settembre